Cina: uccisi 10.000 cani per il Festival Della Carne di Cane

domenica 28 giugno 2015


























Una realtà molto crudele quella del Festival Della Carne di Yulin, nella regione indipendente Guangxi Zhuang della Cina, dove ogni anno vengono uccisi in modo atroce migliaia di cani per essere mangiati durante la fiera. 

10.000 sono stati i cani uccisi per l'occorrenza, e, nonostante le numerose petizioni che il popolo di internet si è impegnato a firmare e a cui la stragrande maggioranza del mondo social ha aderito, il Festival non è stato annullato. 

Un cane viene bruciato vivo per il Festival Yulin 
I cani venivano prelevati per strada, rubati, torturati, sgozzati, e bolliti vivi per essere pronti ad essere serviti al "grande" Festival Yulin.

Non è un evento raro in Cina: infatti, la carne di cane viene spesso prescritta anche dai medici per problemi di circolazione sanguigna o impotenza fisica.
Una vera e propria sconfitta per coloro che credono nei diritti degli animali e si battono quotidianamente per il loro benessere. Ma una cosa è certa: le petizioni e le manifestazioni non finiranno mai finché il Festival della morte continuerà ad esistere.

Share on :

1 commento:

 
Copyright © 2015 BGAS
Distributed By My Blogger Themes | Design By Herdiansyah Hamzah
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...